Guida al Protocollo ITACA

Che cos'è il Protocollo ITACA

Il Protocollo ITACA è una guida...

che ti aiuta a riflettere per comprendere come introdurre la sostenibilità ambientale in edilizia.
Attraverso la struttura e l'approccio metodologico del Protocollo ITACA è più facile individuare gli elementi chiave della progettazione sostenibile.
Il Protocollo ITACA è una guida il Protocollo ITACA ti guida   [credit escalepade:Flickr]

che suggerisce una direzione...

per orientare le scelte progettuali verso un sistema coordinato di soluzioni virtuose finalizzate al risparmio di risorse naturali e alla qualità abitativa.
Il Protocollo ITACA suggerisce una direzione Il Protocollo ITACA suggerisce una direzione   [credit Marco Menu:Flickr]

fornendo strumenti...

per rielaborare le tue idee progettuali all'interno di una griglia di valutazione codificata secondo i principi della sostenibilità energetico ambientale.
Il Protocollo ITACA fornisce strumenti Il Protocollo ITACA fornisce strumenti   [credit James Case:Flickr]

per misurare...

e regolare i parametri quantitativi e qualitativi del tuo progetto in chiave prestazionale.
Il Protocollo ITACA aiuta a misurare Il Protocollo ITACA aiuta a misurare   [credit orkomedix:Flickr]

la performance...

di sostenibilità energetico ambientale che raggiungerebbe il tuo edificio se venissero applicate le azioni che hai elaborato nel Protocollo ITACA.
Il Protocollo ITACA per valutare la performance Il Protocollo ITACA per valutare la performance   [credit Scott Ray:Flickr]

del tuo progetto...

attraverso l'analisi preventiva nel sistema prestazionale, per intervenire già nella fase di concepimento ed attuare la migliore strategia possibile per elevare la performance globale dell'edificio.
Il Protocollo ITACA stima il tuo progetto Il Protocollo ITACA stima il tuo progetto   [credit Fernando Leiva:Flickr]

rispetto alla pratica corrente!

il Protocollo ITACA restituisce una stima ambientale del progetto rapportandolo, attraverso una scala di prestazione (benchmark), alla prestazione definita da leggi o regolamenti vigenti, e, in assenza, alla pratica costruttiva corrente.
Il Protocollo ITACA e la pratica corrente Il Protocollo ITACA e la pratica corrente   [credit Pavlemadrid:Wikimedia]

Che cos'è il Protocollo ITACA in sintesi
Il Protocollo ITACA è una guida che suggerisce la direzione della sostenibilità abientale in edilizia,
fornendo strumenti per misurare la performance del tuo progetto, rispetto alla pratica corrente!

Licenza Creative Commons   Guida al Protocollo ITACA di Proitaca Srl è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia

Come è fatto il Protocollo ITACA

Struttura del Protocollo ITACA

L'unità elementare è il Criterio il Criterio del Protocollo ITACA I Criteri sono raggruppati in Categorie la Categoria del Protocollo ITACA Le Categorie sono raggruppate in Aree di Valutazione le Aree di Valutazione del Protocollo ITACA Le Aree di Valutazione sono raggrupate in Strumenti gli Strumenti del Protocollo ITACA

I Criteri di Valutazione del Protocollo ITACA

i Criteri del Protocollo ITACA I Criteri descrivono, schematizzandolo, tutto il processo produttivo di un edificio: dal sito di edificazione fino al libretto di manutenzione, valutandone la performance per singole componenti.
I Criteri analizzano aspetti molto importanti con risvolti economici e sociali significativi: ad esempio il Criterio B.5.2 - Acqua potabile per usi indoor, valuta la quantità effettiva di acqua potabile annua risparmiata dall'edificio che stai valutando.

La disattivazione dei Criteri nel Protocollo ITACA

le disattivazioni nel Protocollo ITACA In funzione dalla tipologia d'intervento, del contesto e della destinazione d'uso dell'edificio, i Criteri vengono disattivati ed esclusi dalla valutazione globale. Alcune condizioni possono determinare la disattivazione di intere Categorie.

Come è fatto il Protocollo ITACA in sintesi
Il Protocollo ITACA è composto da Criteri, Categorie, Aree di Valutazione e Strumenti.
Il Protocollo ITACA cambia strutturalmente in funzione della destinazione d'uso, della tipologia di intervento e del contesto!

Licenza Creative Commons   Guida al Protocollo ITACA di Proitaca Srl è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia

Come funziona il Protocollo ITACA

La configurazione del Protocollo ITACA

la Configurazione del Progetto nel Protocollo ITACA
Le caratteristiche dell'edificio determinano la configurazione del Protocollo ITACA (Framework) più adatto al progetto che si intende valutare.

La selezione del Framework corretto è determinata da:
1. destinazione d'uso (Residenziale, Uffici, ecc.)
2. tipologia di intervento (Nuova costruzione, Ristrutturazione)
3. parametri caratteristici dell'edificio
4. specifiche di contesto

L'Indicatore di prestazione del Protocollo ITACA

l'indicatore di prestazione del Protocollo ITACA Attraverso i parametri specifici dell'edificio, elaborati secondo le procedure previste da ITACA, vengono calcolati gli Indicatori di prestazione dell'edificio per ogni Criterio del Protocollo ITACA. Gli Indicatori di prestazione possono essere quantitativi o qualitativi, in funzione del tipo di Criterio e dei relativi riferimenti legislativi e normativi.

La Scala di prestazione del Protocollo ITACA

la scala di prestazione del Protocollo ITACA L'Indicatore di Prestazione, rapportato alla relativa Scala di prestazione (benchmark), determina il Punteggio del Criterio compreso tra -1 e 5 (Scala di Valutazione).

Il Punteggio nel Protocollo ITACA

il punteggio nel Protocollo ITACA
Il Punteggio rappresenta la normalizzazione del valore dell'Indicatore di prestazione nel Protocollo ITACA e consente di:
- elaborare tutti i punteggi dell'edificio in forma aggregata;
- confrontare la prestazione tra i Criteri di valutazione dell'edificio.

La scala di valutazione del Protocollo ITACA

la scala di valutazione del Protocollo ITACA I Punteggi sono determinati attraverso la Scala di Valutazione, dove sono definiti i livelli di prestazione.

Il sistema di Pesatura del Protocollo ITACA

il Sistema di Pesatura del Protocollo ITACA I Punteggi dei Criteri rapportati al Peso, che essi assumono nel sistema di valutazione, determinano i Punteggi degli altri elementi del Framework del Protocollo ITACA (Categorie, ecc.).
Il Peso rappresenta il grado di importanza del Criterio nel Protocollo ITACA di riferimento, ed è determinato stimando il suo impatto ambientale.

Il sistema dei Punteggi del Protocollo ITACA

il Sistema dei Punteggi del Protocollo ITACA Attraverso il Sistema di Pesatura vengono calcolati tutti gli altri punteggi:
1. i Punteggi dei Criteri concorrono alla formazione dei Punteggi delle Categorie;
2. i Punteggi delle Categorie concorrono alla formazione dei Punteggi delle Aree di Valutazione;
3. i Punteggi delle Aree di Valutazione concorrono alla formazione dei Punteggi degli Strumenti;
4. i Punteggi degli Strumenti concorrono alla formazione dei Punteggio Globale.

Il Punteggio Globale del Protocollo ITACA

il Punteggio Globale del Protocollo ITACA
Il Punteggio Globale rappresenta la prestazione di sostenibilià energetico ambientale dell'intero edificio secondo la Scala di valutazione adottata da ITACA.

Il Punteggio Globale rappresenta la soglia fissata, di volta in volta, dalle normative regionali che prevedono la concessione di incentivi volumetrici, fiscali e in alcuni casi economici.

Come funziona il Protocollo ITACA in sintesi
La Configurazione del progetto determina il tipo di Framework da utilizzare
Vengono calcolati tutti gli indicatori di prestazione
Vengono calcolati tutti i punteggi dei Criteri di valutazione attraverso le scale di prestazione
Attraverso il sistema di pesatura vengono calcolati tutti gli altri punteggi intermedi
Viene calcolato il Punteggio Globale!

Licenza Creative Commons   Guida al Protocollo ITACA di Proitaca Srl è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia

Applicazione del Protocollo ITACA

Il Protocollo ITACA Nazionale

il Protocollo ITACA Nazionale
Con l'approvazione del Regolamento Tecnico RT-33, che da attuazione al Protocollo d'intesa sottoscritto tra ITACA ed ACCREDIA (Ente Italiano di Accreditamento) promosso dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, viene realizzato il sistema nazionale di accreditamento e certificazione, su base volontaria, a sostegno delle politiche nazionali e regionali per lo sviluppo della sostenibilità ambientale delle costruzioni. Tale sistema è garanzia di indipendenza, imparzialità e competenza di chi valuta la conformità della certificazione alle norme di riferimento, ed assicura trasparenza ed affidabilità tecnica. Il Regolamento RT-33 recante "Prescrizioni per l'accreditamento degli Organismi di Ispezione di tipo A, B e C ai sensi della norma UNI CEI EN ISO/IEC 17020 in conformità al Protocollo ITACA" ha disciplinato il sistema di ispezione nelle costruzioni per le fasi di progettazione, realizzazione e esercizio, in conformità al "Protocollo ITACA".
Con l'attestato di ispezione il committente dimostra la conformità del proprio progetto o dell'edificio al "Protocollo ITACA".

Destinazioni d'uso e tipologie d'intervento, Protocollo ITACA Nazionale

UNI/PdR 13:2015 Residenziale Nuova Costruzione  (34 Criteri)     Protocollo ITACA UNI/PdR 13:2015 Residenziale Nuova Costruzione UNI/PdR 13:2015 Residenziale Ristrutturazione  (35 Criteri)     Protocollo ITACA UNI/PdR 13:2015 Residenziale Ristrutturazione
2011 Residenziale Nuova Costruzione  (32 Criteri)     Protocollo ITACA Residenziale Nuova Costruzione 2011 Residenziale Ristrutturazione  (33 Criteri)     Protocollo ITACA Residenziale Ristrutturazione
2011 Uffici Nuova Costruzione  (33 Criteri)     Protocollo ITACA Uffici Nuova Costruzione 2011 Uffici Ristrutturazione  (34 Criteri)     Protocollo ITACA Uffici Ristrutturazione
2011 Edifici Commerciali Nuova Costruzione  (30 Criteri)     Protocollo ITACA Edifici Commerciali Nuova Costruzione 2011 Edifici Commerciali Ristrutturazione  (30 Criteri)     Protocollo ITACA Edifici Commerciali Ristrutturazione
2011 Edifici Industriali Nuova Costruzione  (33 Criteri)     Protocollo ITACA Edifici Industriali Nuova Costruzione 2011 Edifici Industriali Ristrutturazione  (32 Criteri)     Protocollo ITACA Edifici Industriali Ristrutturazione
2011 Edifici Scolastici Nuova Costruzione  (38 Criteri)     Protocollo ITACA Edifici Scolastici Nuova Costruzione 2011 Edifici Scolastici Ristrutturazione  (39 Criteri)     Protocollo ITACA Edifici Scolastici Ristrutturazione

Le regioni che implementano il Protocollo ITACA

Licenza Creative Commons   Guida al Protocollo ITACA di Proitaca Srl è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Italia
Accedi al Protocollo ITACA >>